8 Giorni in Myanmar

This post is also available in: Inglese

Yangon – Bagan – Mt.popa – Mandalay – Amarapura – Sagaing – Mingun – Heho – Inle Lake – Indein – Yangon 

Giorno 01/YANGON /ARRIVO

shwedagon-pagoda-myanmarArrivo all’aeroporto di Yangon.Incontro di benvenuto con la vostra guida locale e trasferimento all’hotel prescelto.Nel pomeriggio visita della città partendo dalla Chaukhtatkyi Pagoda(un enorme Buddha reclinato)e la Karaweik Hall,una barca reale galleggiante sul lago Reale,ideale per una bella foto.Più tardi nel pomeriggio,visiteremo la Shwedagon Paya,così descritta da Somerset Maugham :”La Shwedagon rosa superba , scintillante con il suo oro , come un’improvvisa speranza nella notte oscura dell’anima di cui i mistici scrivono , scintillante contro la nebbia e il fumo della città fiorente “.Questo massiccio stupa a forma di campana,si erge per quasi 100 m,svettando dalla cima di una collinetta.Passeggiate all’interno di questa affascinante struttura fra i cortili,gli stupa,le campane,i templi,le immagini di Buddha ,osservando la moltitudine di visitatori sia laici che credenti,provenienti da tutte le parti del mondo.La Shwedagon è diventata il simbolo del Myanmar.Pernottamento a Yangon.

GIORNO 02:YANGON-BAGAN

bagan-pagodasDopo colazione,trasferimento all’aeroporto e volo per Bagan. Una volta arrivati,l’intera giornata è dedicata al tour di visita di Bagan con una selezione dei principali luoghi d’interesse,pagode e templi come la pagoda Shwezigon , costruita dal re Anawrahta all’inizio del undicesimo secolo come un santuario religioso;il tempio Gu Byauk Gyi(Wetkyi-in),un tempio con squisiti murali rappresentanti scene dei Jataka(parabole sulle vite precedenti di Buddha);il tempio Ananda,con quattro gigantesche statue di Buddha in piedi e numerosissime statue di Buddha seduto,poste in nicchie lungo tutta la galleria centrale;il tempio Shwe Gu Gyi noto per le sue sculture di stuccho e la vista panoramica sugli innumerevoli monumenti dell’area;la visita di Bagan continua includendo il tempio Manuha,costruito in stile Mon a partire dal 1059;il tempio Nanphaya,che si dice sia stato una delle residenze del re Manuha;il Gu Byauk Gyi Temple (Myinkabar) al cui interno si sono conservati affreschi molto belli.Si godrà la spettacolare vista del tramonto dalla terrazza della Pagoda Shwesandaw.
Pernottamento a Bagan.

GIORNO 03:BAGAN-MT.POPA-BAGAN

popaDopo colazione visita al mercato di Nyaung Oo per osservare il modo di vivere della gente locale e dopo si parte in auto verso il Mt.Popa,il grande vulcano inattivo. Svettante con la sua cima scintillante,la solitaria rupe vulcanica del Monte Popa,è la dimora dei più potenti “Nat”del Myanmar.Si visita il museo che espone 37 statue ad altezza naturale delle divinità Nat.Camminando lungo una scala verso gli stupa,si raggiunge la cima della collina sopra il museo,incontrando numerosi pellegrini lungo la via.Nel pomeriggio si fa ritorno a Bagan (circa un’ora ora e mezza di auto);durante il tragitto si visita qualche villaggio e si osserva la raccolta di succo di Palma e la sua trasformazione in zucchero di palma.Pernottamento a Bagan.

GIORNO 04: BAGAN – MANDALAY – AMARAPURA – SAGAING – MANDALAY

sagaingDopo la colazione,trasferimento all’aeroporto di Nyaung U (Bagan) per il volo interno per Mandalay.Dopo l’atterraggio si guida verso Amarapura (1783-1823, 1841-1857), antica capitale voluta da re Bodawpaya che spostò il centro del potere da Inwa a Amarapura.Si visitano il lago Taungthaman e il famoso monastero buddista Mahagandayon ,dove più di mille monaci vivono e studiano.Si prosegue per il ponte di Tek U Bein,vecchio più di 200 anni,costruito nel 1782,periodo in cui Amarapura era la capitale reale.Nel pomeriggio si raggiunge Sagaing,luogo dei devoti buddisti 21 km a sud-ovest di Mandalay.Si visitano i monasteri e i conventi sul lato della collina e le collina di Sagaing con pagode come la celebre grotta Umin Thounzeh,contenente 45 statue di Buddha e la pagoda Soon U Ponya Shin,costruita nel 1312,e infine si godrà il tramonto dalla cima della collina.Ritorno in auto e pernottamento a Mandalay.

GIORNO 05:MANDALAY- MINGUN – MANDALAY

595px-Mingun-nun-almsDopo colazione trasferimento al molo Mayan per vedere la fervente attività sulla riva del fiume,prima di salire su una barca locale e navigare verso l’antica capitale Mingun(circa un’ora).Si visita la pagoda Settawya che custodisce un’impronta del piede di Buddha,poi si cammina fino alla campana di Mingun e la vicina,incompiuta pagoda,costruita per essere la pagoda più grande del mondo e si visita anche la pagoda Hsinbyume,riproduzione del mitologico Monte Meru.Poi si fa ritorno a Mandalay.Nel pomeriggio si procede verse la pagoda Mahamuni con la sua spettacolare statua di Buddha completamente ricoperta da innumerevoli lamine di foglia d’oro;si visiteranno anche il monastero Shwenandaw,noto per i suoi raffinatissimi intarsi di legno,il monastero Atumashi,detto “l’incomparabile monastero “e la pagoda Kuthodaw,conosciuta anche come il più grande libro del mondo,per le sue lapidi di pietra riportanti le scritture buddiste.In fine si guida su per la collina di Mandalay,un punto panoramico perfetto per la vista sulla città.Una canzone famosa del Myanmar recita”se vuoi vivere a lungo ,devi andare sulla collina di Mandalay “.Pernottamento a Mandalay.

GIORNO 06:MANDALAY- HEHO – INLE LAKE

hehoDopo colazione,trasferimento in aeroporto per il volo interno per Heho e poi in auto si raggiunge Nyaung .L’intera giornata è dedicata alla visita del lago Inle (25km)celebre per i barcaioli che remano con una gamba sola,con i tipici giardini e orti galleggianti, i tradizionali metodi di pesca e la peculiare vita nei villaggi locali e la pagoda Phaung Daw Oo che custodisce 5 veneratissime statue di Buddha quasi prive di forma,così contorte a causa dell’incredibile quantità di foglie d’oro applicate come dono dai credenti.Si pensa che queste statue siano giunte qui nel dodicesimo secolo.Nel pomeriggio si visitano i laboratori di produzione della seta nel villaggio Phaw Khon ed infine si visita il monastero Nga Phe Chaung(il più grande e antico di tutta la zona del lago).Pernottamento in hotel sul lago Inle.

GIORNO 07:INLE – INDEIN – INLE LAKE

shweinndainDopo colazione si visita il pittoresco mercato locale e poi il viaggio continua con una canoa a motore verso Indein(circa un’ora e mezza di navigazione)per vedere le antiche pagode in stile Bagan e Shan,costruite durante il periodo di Bagan,immerse in un paesaggio meraviglioso fra l’erba alta e piccoli acquitrini;le rovine delle pagode,seminascoste dai cespugli,vi daranno l’impressione di essere ritornati indietro al dodicesimo …..Nel pomeriggio,trasferimento all’aeroporto e volo per Yangon.Pernottamento in hotel a Yangon.

GIORNO 08:YANGON/PARTENZA

karaweikDopo colazione,la visita della città parte con la Sule Paya,la cui datazione risale a 2000 anni fa,il parco Mahabandola con il suo Monumento dell’ Indipendenza e prosegue con una passeggiata in centro.Negli ampi viali,nell’ordinata pianificazione urbanistica,negli ormai decadenti edifici pubblici rivive l’immagine del dominio britannico;mentre le strade brulicanti di vita e le scintillanti pagode che occhieggiano fra le fronde degli alberi,suggeriscono la variopinta ricchezza della cultura locale.I grattacieli e le abbaglianti insegne al neon non hanno ancora intaccato la capitale.Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto internazionale di Yangon per il volo di ritorno.

IL SERVIZIO INCLUDE:

  • Pernottamento e prima colazione in camera doppia
  • Guida parlante italiano o inglese durante il tour
  • Voli interni con Air Bagan, Asian Wings, Yangon Air or Air Kanbawza
  • Auto/van/bus con aria condizionata durante il tour
  • I biglietti d’ingresso come indicato nel nostro itinerario
  • Barca a Mingun e sul lago Inle
  • facchinaggio agli aereoporto e ai moli.

 

NON INCLUSO:

  • Voli internazionali per/da Yangon (oppure) Mandalay
  • Spese per il visto
  • Checkin anticipato o Checkout posticipato
  • Facchinaggio in hotels,mance,bevande
  • Spese bancarie
  • Mongolfiera su Bagan,etc…